Skip to content Skip to footer

Un corso per tracciabilità, rintracciabilità, circolarità e digitalizzazione delle industrie agroalimentari

Sono aperte le iscrizioni del Corso di formazione superiore per Tecnico della Tracciabilità e Rintracciabilità per la digitalizzazione e l’economia circolare per le industrie agroalimentari*.

Il Corso, completamente gratuito, avrà inizio nel mese di febbraio. È organizzato da Fondazione Simonini in collaborazione con ENEA (Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) e il Convitto Nazionale Statale “R. Corso” di Correggio.

Partner dell’iniziativa il Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano insieme a un gruppo di importanti aziende della filiera agroalimentare nazionale.

Dodici i posti disponibili, per persone non occupate, residenti o domiciliate in Regione Emilia Romagna, provviste di diploma/laurea o qualifica professionale di 4° livello attinente.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande di iscrizione è il 3 febbraio.

Le aree di approfondimento considerate durante il Corso saranno quelle degli aspetti più attuali della filiera agroindustriale permettendo di acquisire competenze trasversali e innovative sulla tracciabilità e la sostenibilità ambientale ed economica dei prodotti agroalimentari, la carbon footprint, la qualità e la sicurezza e le buone pratiche di economia circolare nell’agroalimentare.

Le lezioni, per complessive 500 ore (di cui 200 di stage), si svolgeranno presso la Fondazione A. Simonini a Reggio Emilia e nel laboratorio tracciabilità ENEA di Bologna.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di Tecnico della Tracciabilità/Rintracciabilità in ambito agroalimentare EQF 5.

Per informazioni, referente: Emanuela Montorsi

e.montorsi@fondazionesimonini.it tel. 0522 554235

*Operazione Rif.P.A. 2021-16593/RER approvata con DGR num.1423 del 29/08/2022 e co-finanziata con risorse del PR FSE+ 2021/2027 della Regione Emilia Romagna.